Ecco perchè non trovi l’uomo della tua vita (3 riflessioni che spesso sottovaluti)

www.misswally.it

Ecco perchè non trovi l’uomo della tua vita

Ecco perchè non trovi l’uomo della tua vita (3 riflessioni che spesso sottovaluti)

Non so se vi è mai capitato di vedere donne forti, brillanti, bellissime che non riescono a trovare l’uomo della propria vita: un uomo che ti ami veramente per quello che sei dentro (non per quello che sono fuori) e che decida di costruire un futuro con te. Insomma qualcosa di serio cacchio!

Magari tu mi capisci, sei una di quelle no? una di quelle che tutti considerano una donna forte, indipendente, che non ha bisogno di niente e di nessuno, che ce la fà da sola, ma quello che che nessuno sa, è che anche tu hai bisogno di trovare qualcuno quando torni a casa.

Qualcuno che ti asciughi le lacrime quando stai male, qualcuno che ti ascolti quando quel mondo di merda li fuori ti fà passare le pene dell’inferno, ma ahimè, trovi solo stronzi che prima fanno di tutto per conquistarti e poi… “Hai un carattere troppo forte per me”.

“Ma perchè sembra che io ho addosso una calamita acchiappa mezzi uomini incapaci di tenermi testa e di costruire qualcosa di serio?”

Perchè succede?

La dottoressa Iaria Consolo (laureata in psicologia clinica, psicoterapeuta psicoanalitica, psicosessuologa e specialista alcologa) in un intervento a “Nemo nessuno escluso” ha affermato che l’uomo di oggi è spaventato dalla donna del terzo millennio: una donna che per secoli è stata vittima di una cultura maschilista e che per fortuna (grazie alle lotte femministe e all’approvazione di importanti leggi) ha rivendicato il proprio posto nel mondo, ma ha finito per alcuni versi, per assomigliare un po’troppo all’uomo.

E quindi?

“L’uomo probabilmente dovrebbe imparare a conoscere l’ universo femminile senza per questo sentirsi svilito o aggredito e la donna libera da padri padroni, deve sentirsi se stessa nella parità ma soprattutto nella differenza“.

Da queste parole ho dedotto

3 riflessioni che volevo condividere con voi:

  • L’UOMO DI OGGI E’ SPAVENTATO DALLA DONNA DEL TERZO MILLENNIO

lo ha detto la dottoressa, no? l’uomo non sà più chi ha di fronte, quindi invece di giocare a fare la Wonder Woman fatti conoscere per quello che sei, fagli capire che quella che vede è solo una corazza che hai messo sù a causa di tutti quegli stronzi che ti hanno fatto del male;

  • LE DONNE HANNO FINITO PER ASSOMIGLIARE TROPPO AGLI UOMINI

molte donne fanno confusione sulla parità di diritti e si dimenticano di essere orgogliose di essere donne, di essere diverse dagli uomini, di essere più sensibili, del fatto che prendersi cura della persona che amiamo non è un atto di sottomissione o un tornare indietro, ma un andare avanti;

  • SMETTIAMOLA DI VEDERE GLI UOMINI COME NOSTRI NEMICI

sono semplicemente diversi da noi;

[/green_tick_1_list

In sostanza care mie Wallyne tutto può essere racchiuso in un’unica frase:

 

La donna Deve sentirsi se stessa nella parità, ma soprattutto nella differenza.

SOPRATUTTO NELLA DIFFERENZA

 

  W l’Amore (e le donne).

 

 

Che ne pensi? Scrivimi un commento qui sotto 😉👇

 

Commenta tramite Facebook
Condividi:

Leave A Reply (No comments so far)

No comments yet

 
Facebook