Come trovare un uomo (disposto a morire per te)

Come trovare un uomo (disposto a morire per te)

Come trovare un uomo (disposto a morire per te)

Come trovare un uomo (disposto a morire per te)

 

Tu lo sai com’è quando conosci uno: ti piace, tu piaci a lui, ed è proprio l’uomo dei sogni. Dopo 3 giorni però, o sparisce, o si trasforma nel medioman psicopatico che ha smesso di prendere le pillole.

“Ma perchè tutti a me?”

Così proviamo ad essere distaccate (e io e te lo sappiamo quant’è difficile non credere che potrebbe essere quello giusto), e proprio mentre ci stiamo per aprire… lui inizia a fare spazio al fratello psicopatico che è in lui.

Le attenzioni, il messaggino, le coccole, i paroloni che ti ha detto (senza che tu gli abbia chiesto nulla tra l’altro) sono andati a farsi una passeggiata ai bagni pubblici, mentre tu sei lì che ti chiedi se hai una calamita acchiappa stronzi nascosta là dove non batte il sole (e non te ne sei mai accorta).

“Sono stanca di soffrire per uomini sbagliati che si prendono gioco di me e che non mi rispettano.”

Sapete, vi confesso che ad un certo punto anch’io ho buttato la spugna: ho perso tutta la mia dolcezza, l’essere romantica, la fiducia di poter trovare un uomo (uno vero), e mi sono chiusa in me stessa (come un riccio incazzato ed impaurito).

E’ stato bello all’inizio: nessuno aveva più il potere di farmi soffrire di nuovo, nessuno aveva più il potere di rendere belle o brutte le mie giornate, non dovevo più provare ad essere perfetta per piacere a qualcuno, ad assecondarlo per paura che scappasse.. Ma ..zzo! la calamita nascosta nelle chiappe funzionava ancora: i mediomen erano sempre in pole position.

In realtà stavo facendo un semplice errore:

 

Avevo rinunciato ad amare perchè la mia felicità
non era mai dipesa da me.

 

Dovevo rinunciare:

  • Alla paura di non essere abbastanza;

  • Alla paura  di non reggere il confronto con le altre;

  • Alla paura di non essere perfetta e all’altezza;

(e tutto questo si traduce in meno rotture di ⚽⚽ per lui).

Così ricominciai ad emozionarmi di nuovo, a pensare di più a me stessa, e decisi di essere moralmente indipendente e felice (anche senza un uomo).

E fù lì che incontrai quello disposto a morire per me.

 

Gli uomini (quelli veri che s’impegnano in rapporti seri) non amano le donne perfette, ma sposano le donne felici.

 

 

  W l’Amore (e le donne).

 

 

Che ne pensi? Scrivimi un commento qui sotto 😉👇

 

Commenta tramite Facebook
Condividi:

Leave A Reply (No comments so far)

No comments yet

 
Facebook