3 Regole per iniziare un’ Amore felice (con la persona giusta)

amore felice

3 Regole per iniziare un’ Amore felice (con la persona giusta)

 

È diventato troppo difficile trovare la persona giusta, ed io non dovrei dirvelo ma ve lo confesso: se tornassi ad essere zitella avrei tante difficoltà, non solo ad innamorarmi di nuovo, ma perderei sicuramente tutti i parametri che ho usato fino ad ora, per capire come fare a riconoscere la persona giusta (per me o per te).

Ma siccome questi parametri fino ad ora sono validi (perché non sono tornata ad essere zitella) volevo condividerli con te per aiutarti a capire se l’uomo che stai frequentando è l’uomo giusto per te o no.

E fallo questo piccolo test. No?

 

3 Regole per iniziare un’ Amore felice
(con la persona giusta):

  • IL MERCURIO SOTTO LA TUA ASCELLA SALE O NO?

    Avete mai visto una pentola sul fuoco non bollire dopo mezz’ora?
    C’è chi dice che l’attrazione fisica dipenda dalla bellezza esteriore, altri che ” l’importante è essere belli dentro”… io dico che se non ti bolle il sangue quando lo vedi, hai sbagliato strada (in ogni caso).

    Ci sono uomini belli ma “senza sale” troppo occupati a curare il loro corpo da non azzeccare un congiuntivo neanche a martellate sull’alluce, poi ci sono i cessi intellettuali che portano i capelli come neanche mio nonno farebbe. Non importa a quale categoria appartenga lui, l’importante è che il mercurio sotto la tua ascella, salga appena te lo trovi davanti!;

  • SEI FOLLE COME NOI NORMALI ?

    Lo confesso: ci sono state delle volte in cui ho messo in dubbio la mia storia, ci sono state delle volte in cui mi sembrava chiaro che non fosse la persona giusta per me (perchè in quel momento non ero felice), in altri momenti di piena euforia e felicità, invece, non avevo nessun dubbio:

    E’ lui l’uomo della mia vita.

    Ero folle? forse sì (come tutte noi normali).

    Ci sono tante cose che condizionano la nostra vita e il nostro rapporto di coppia: in primis le nostre fasi ormonali (periodo pre-ciclo, ciclo e post-ciclo) in cui gli estrogeni si divertono a farci piangere per un uccellino che vola in cielo, e farci incazzare un secondo dopo perchè ha ritardato 1 minuto e mezzo a chiamarci.

    La verità è che gli alti e bassi del rapporto (e degli ormoni) servono a testare il tuo amore per Lui.
    Quindi rassegnati, sei folle come noi normali (ed è meglio così);

  • LUI SCORREGGIA IN MACCHINA SENZA VERGOGNARSI ?

    Il grado di intimità determina la forza della vostra unione.

    Ci hanno sempre detto che “intimità” è avere dei momenti propri per potersi slinguazzare a piacimento senza paura di essere denunciati per atti osceni in luogo pubblico, io invece penso che avere “intimità” sia molto di più.

    Avete mai visto quelle coppie che in mezzo a 100 persone si capiscono con lo sguardo? che ridacchiano senza parlarsi e tu non capisci perchè? Quelle che si conoscono così bene che non hanno bisogno di chiedere?

    Non sò voi, ma io mi emoziono ogni volta che li vedo.

    La vera intimità è quel grado di confidenza che si respira quando state insieme, quella libertà di dire le cose più profonde, quelle che nessun altro capirebbe, oltre voi.

    Se le confidenze vi legano anche fuori dal letto, le probabilità che l’uomo che hai accanto sia la persona giusta, s’impennano come le motorette dei ragazzini di 14 anni.

    Se non è così, forse dovreste rivalutare un pò tutto.

    L’intimità è non vergognarsi di essere se stessi sempre, è sentirsi liberi ( anche di scorreggiare in macchina) 😅.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003  * 

* campo obbligatorio

 

  W l’Amore (e le donne).

 

 

Che ne pensi? Scrivimi un commento qui sotto 👇

Commenta tramite Facebook
Condividi:

Leave A Reply (No comments so far)

No comments yet

#ChiediloaMissWally

 
Facebook